Orzaiolo


ORZAIOLO

 

Si tratta di un’infiammazione delle ghiandole sebacee collocate alla base delle ciglia dell’occhio.

È un piccolo nodulo doloroso, di solito si forma all’interno o all’esterno della palpebra.

Solitamente colpisce un solo occhio e si sviluppa molto rapidamente.

 

Le cause:

La causa principale è l’infezione delle ghiandole sebacee nella palpebra. Il batterio stafilococco è responsabile della maggior parte di queste infezioni.

Anche il make-up a volte può essere causa di orzaiolo, soprattutto se quest’ultimi  vengono condivisi. Inoltre, indossare troppi trucchi per gli occhi può a volte causarne lo sviluppo; è importante infatti  rimuovere il trucco prima di andare a letto.

 

Fattori di rischio:

  • Toccare gli occhi con le mani sporche
  • Inserire le lenti a contatto senza disinfettarle accuratamente
  • Non rimuovere il trucco dagli occhi prima di andare a dormire
  • Usare cosmetici vecchi o scaduti

 

Sintomi:

 

  • Fotofobia
  • Fastidio nell’ammiccamento
  • Occhi arrossati e crostosi
  • Senso di peso
  • Bruciore
  • Dolore nell’area interessata

 

Trattamento:

 

Normalmente l’orzaiolo trattato guarisce in 20 giorni circa.

La maggior parte, sono innocui agli occhi e non influenzano la capacità di vedere chiaramente.

 

È consigliabile:

 

  • Evitare di usare lenti a contatto e trucco per gli occhi fin quando l’orzaiolo non sia guarito
  • Applicare impacchi caldi con un panno pulito e caldo contro la palpebra per 10 minuti.
  • Massaggiare delicatamente l’area interessata con la punta delle dita, facendo attenzione a non colpire se stessi negli occhi.
  • Applicare se necessario antibiotici topici; colliri medicati o unguenti antibiotici possono aiutare a curare l’infezione.

 

È il caso di vedere un medico se:

  • L’orzaiolo non inizia a migliorare dopo 48 ore
  • Rossore e gonfiore si estendono oltre la palpebra

Consulta il tuo oculista di fiducia.